top of page
  • Jacopo Triscari

MISILISCEMI HA IL SUO SINDACO


Gli abitanti delle otto ex frazioni della città di Trapani  (Marausa, Rilievo, Salinagrande, Guarrato, Locogrande, Fontanasalsa, Pietretagliate e Palma) che con il Referendum del 27 Maggio 2018 avevano deciso di distaccarsi dal capoluogo, creando dunque un nuovo comune, quello di "Misiliscemi", domenica 13 Novembre sono stati chiamati alle urne per eleggere il loro primo sindaco. Due erano i candidati: Salvatore Antonino Tallarita (nonché promotore dell'autonomia ed ex presidente dell'associazione Misiliscemi), appoggiato dalla lista "Misiliscemi Progetto Comune", e Giuseppe Peralta, appoggiato dalla lista "Misiliscemi Insieme". A vincere però la "battaglia elettorale", segnata da un'accesa campagna, è stato Salvatore Tallarita, diventando così il primo sindaco della storia di Misiliscemi. Il primo cittadino ha ottenuto il 76% dei voti, due in più in percentuale della sua lista, ‘Progetto Comune’, che ha avuto il 74% delle preferenze, vincendo in ognuna della otto sezioni . Non male l'affluenza, ha votato infatti il 63,5% degli aventi diritto. Durante la lunga notte, non appena la percentuale dei voti a favore di Tallarita ha fatto registrare il 50% rispetto ai voti totali (4.538), il vincitore ha subito festeggiato insieme ai sostenitori, mentre l’altro candidato si è complimentato con il vincitore, auspicando che sia “il sindaco di tutti, non solo dei cittadini che l’hanno votato”. “Al di là del risultato personale – sottolinea Peralta in una nota – oggi è una giornata storica per tutta la comunità misilese che per la prima volta ha espresso una visione politica con la nuova Amministrazione che dovrà impegnarsi per risolvere i numerosi problemi del nostro territorio”. Per quanto riguarda il Consiglio comunale, otto seggi andranno agli eletti della lista "Progetto Comune" e 4 alla lista "Misiliscemi Insieme" di cui uno sarà assegnato al candidato sindaco a guida dell'opposizione. Ottimo il risultato di Michela Di Gaetano che con 1.065 preferenze è la prima eletta della lista "Progetto Comune". Dall'altro lato invece il primo degli eletti è Rocco Greco, ex vicepresidente del Consiglio Comunale di Trapani che, con 392 preferenze, riesce a conquistare un posto all'opposizione.

133 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page