• Sofia Lamia

ASSALTO AL CONGRESSO, TRUMP NON SI PENTE!

Per la prima volta, diventa concreta la possibilità che Trump possa essere condannato dal Senato ed espulso per sempre dalla politica americana. Il New York Times scrive che Mitch McConnell, sarebbe «contento» per la procedura di impeachment avviata contro il presidente.

I tumulti nel Congresso hanno causato cinque morti, tra cui l’agente di polizia Brian Sicknick. Vedremo se McConnell voterà davvero per la condanna di Trump. E, nel caso, in quanti farebbero la stessa cosa?

Liz Cheney disse: “Quello di Trump è il più grave tradimento della Costituzione nella storia. Voterò per il suo impeachment”.

Ma il presidente in carica insiste: «Se leggete il mio discorso del 6 gennaio vedrete che è stato del tutto appropriato».

Trump, dunque, cerca di capovolgere la dinamica della crisi, respingendo ogni responsabilità e, soprattutto, mantenendo a livelli allarmanti lo scontro politico. Penso che sarà un errore catastrofico per loro. Stanno dividendo le persone e portando ad un odio sempre più forte e diffuso...tutto questo indurrà altri a fare la stessa cosa e ciò causerà molti pericoli. La rabbia aumenta sempre più e questa è una cosa terribile. Bisogna quindi, cercare sempre di evitare la violenza.


1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti